Dogon

da 2002 a 2004
Roma, Italy
Avantgarde
Experimental

Dogon è un trio di compositori di origini lontante tra loro: Massimo “Zu” Pupillo, Maurizio Martusciello, Økapi.
Dogon mixa elemnti di jazz, electronica, lounge, noise e li trasforma in una musica difficilmente definibile: Who is playing in the shadow of whom? è il loro secondo album

Maurizio Martusciello e' uno dei compositori italiani piu' importanti di musica elettronica ed elettroacustica. Inizia gli studi musicali a Napoli nel 1980. Trasferitosi a Roma, collabora nell scena dell' improvvisazione radicale con musicisti come Giancarlo Sciaffini , Bruno Tommaso , Gianluigi Trovesi, Jean Marc Montera Group e il Percussion Ensemble Di Tony Oxley. Nel 1995 forma il duo Martusciello e il gruppo Ossatura, con cui ha suonato tra gli altri con Tim Hodgkinson, Chris Cutler, Otomo Yoshihide. Nel 1999, la sua composizione Unsettled Line vince il secondo premio nell' International Electroacoustic Music Contest CIMESP 99 (Sao Paulo do Brazil) ed e' pubblicata nella serie Cinema Pour L'oreille della francese Metamkine . Sue composizioni sono state commissionate dal Goethe Institute di Roma, da Rai 3. Nel 1997 forma con Økapi il duo Metaxu, collaborando con il collettivo di filmaker Cane Capovolto, in un progetto sulle potenzialita' del suono nella fiction.

ØKAPI e' un D.J./ turntablist/ plagiarista, che puo' suonare ad un rave come in un festival di musica contemporanea. Inizia molto presto ad utilizzare vinili e giradischi, influenzato dalla scena radicale dei DJ e plagiaristi, affiancando all' approccio "acusmatico" della musica concreta/electroacoustica , un grande interesse per la digital dance music e il sound design. La sua prima performance e' di disturbo in una conferenza stampa di Luther Blisset in una galleria d'arte a Roma. Nel 97 fonda il duo Metaxu con Martusciello con cui partecipa alla Biennale di Venezia.

Massimo Pupillo Bassista nella band Zu, con cui ha suonato centinaia di concerti in Europa ed Usa, collaborando con artisti come The Ex, Ken Vandermark, Ruins, Otomo Yoshihide, Amy Denio ed in particolare con Eugene Chabourne, con cui ha registrato 2 cd. Ha anche un trio con Gianni Gebbia e Lukas Ligeti.