All Impossible Worlds

È possibile combinare l'approccio creativo dell'uomo con l'inesorabile andamento della natura?
Ad un tale quesito non troverete risposta in questo disco, né in alcuno dei mondi possibili.

Tuttavia le tematiche affrontate dal duo tarantino in questo loro nuovo LP sono proprio queste: la ricerca personale, la conoscenza, il mutamento dell'esistenza, il linguaggio. Il tutto sostenuto da un avant-rock massiccio e ricercato, evoluzione del precedente Science in Action, e apertura a nuove sonorità ancora inesplorate. Quaranta minuti (quasi) sempre in duo, coadiuvati talvolta da musicisti preziosi dell'underground italiano (Paolo Cantù, Andrea Caprara, Francesco Li Puma).

Meno improvvisazione, più progressive. In questo disco c'è molto, e quasi niente da capire. D'altronde "conoscere il mondo" in fondo "è credere in una parte di bugie”.

Codice: wal176
Dicembre, 2014
12inch LP
6
40