Costa Brava

Costa Brava. Ci sei mai stato? I Camillas ci hanno fatto un disco. Un posto dove il mare sale sopra e sotto, dove aspetti lasciapassare ed intanto guardi i bordi. In Costa Brava - il posto, il disco - non c'è mai silenzio, ma ti ci trovi talmente vicino che puoi accarezzargli i capelli. Nella realtà, i suoni e le voci sono stati registrati a Cerreto, in una casa nella campagna, tagliata nella collina che scende fino a dove passano i cinghiali. All'inizio era primavera poi l'estate e passavano insetti a razzo contro i muri, mentre registravano le chitarre con l'amplificatore fuori. E poi l'autunno ed il fango e la neve, l'inverno, piano piano primavera ancora e così, fino al nuovo autunno, dopo un'estate passata a suonare e non c'era tempo per sistemare le registrazioni. Quasi due anni di lavoro, durante i quali hanno fatto circa 150 concerti, e così, sempre in giro, a Cerreto il disco li aspettava, paziente. Poi ad un certo punto si è stufato. Ha iniziato a scalciare. Non voleva più stare lì. In due settimane, strette e ripide, masterizzazione allo studio Xmastering di Pesaro, grafica di Lorenzo Scarpetti con copertina di Rojna Bagheri, stampa e via.

Le canzoni, una dietro l'altra, spostano con cura i loro teli, così che tu possa intravedere lame e specchi, batuffoli di cotone, dadi e sottili sottilissimi tratteggi di penna, quelli dell'attesa e dell'andirivieni.
E' un disco dove alterni la navigazione in mari aperti tempestosi o in paludi fangose o su acque placide e luminose.
C'è molta umidità in queste canzoni: lacrime, saliva, sudore.
Ci sono maglioni e costumini attillati.

Codice: wal159
Gennaio, 2013
CD
12inch LP
17
61