Fear the Windows

Fra atmosphere noire di opprimente cupezza si dipana come liquido scuro la musica di kilo of black bondage, trio composto da aka_bondage (fondatore di osaka bondage, membro di Colder e Permanent Fatal Error, e collaboratore di Erik M e Damo Suzuki), dall poeta urbano Black Sifichi e dall batterista Somekilos, jà nei 2kilos&more. L'esordio della band e a dir poco brillante, perfettamente bilanciato nell' equilibratura fra componenti eletroniche ed elementi eletroacustici e mostra una spiccata maturità nell tratamento di un suono che possiede una peculiare forza magnetica. Ogni brano a un suo definito svolgimento narrativo e trascina l'ascoltatore nella penombra di scenari mai rassicuranti in cui basso e batteria sferzano l'aria con terribili fendenti (Muhlet), mentre la voce di Black Sifichi avvolge tutto con un velo nero di ruvidatela (static charge, a bark for fate). Provando ad immaginare cosa potrebbe uscir fuori da una jam-session con Tricky, God, You Fantastic ! & Dub Syndicate, si riesce ad avere un' approssimativa idea della musica contenuta in "Fear the windows".
Massimiliano Busti, Blow Up

Codice: wal063
Ottobre, 2005
CD
9
46