Write, Read, Cancel

Paranoia, atto secondo.
The Pornography dimostrano di nuovo di non aver molta voglia di comunicare.
Il debutto Car di due anni fa ha suscitato amore o odio, mai indifferenza.
Con Write, Read, Cancel ciò che cambia è il mezzo musicale, decisamente più aperto nella struttura e nello stile: viene meno la batteria elettronica e subentrano trombe e sampler, clip digitali e saturazioni, quando il silenzio sembra farla da padrone e rimane solo una chitarra arpeggiata è solo il preludio per il baratro. E come ogni intensa emozione, dura poco.
Qui non c'è la benchè minima intenzione di piacere a tutti, per goderveli non è sufficiente amare uno stile (quale?) musicale o apprezzare un certo suono, occore anche avere un buon rapporto con la parte malsana che vi sta dentro. Come per un film di Cronenberg o un libro di Ellroy.
Diversamente, meglio starne alla larga.

Codice: wal014
Novembre, 2001
CD
4
23