Zen Crust

Zen Crust è il nostro secondo disco, ma è il primo ad avere due lati. Visivamente, grazie all'opera del maestro fumettista Squaz, che ha firmato la copertina. Spiritualmente, perché siamo separati ed uniti allo stesso tempo, in questo tempo.Infine musicalmente, perché si va dal sussurro alla deflagrazione, dai temi alla libertà assoluta in un costante moto ritmico e circolare. Zen come la resistenza e la gioia. I suoni acustici ed il legno. L'anarchia e la liberazione. Crust come la rabbia, la miseria e la violenza. La saturazione e la mutazione del suono. La lotta e lo scontro. In ognuna di queste due cose c'è dentro l'altra, come gli squarci e le cicatrici. Ancora una volta ci hanno aiutato amici ed artisti straordinari: Gi Gasparin, Scott Rosenberg, Mariuccia Minichino, Samuele Venturin, Simone Tecla, Francesco Di Mauro, Andrea Dilillo, Alessandro Maffei.

Squarcicatrici

Codice: wal167
Marzo, 2014
CD
14
57